ico social tw  ico social fb  ico social gplus  ico social linkedin  ico social pinterest  ico social feed

SEOZOOM dashboard

SEOZOOM: recensione secondo me

Scritto da matteo on . Postato in Web Marketing news

Share Button

SEOZOOM dashboard

Ho deciso di provare a fare una piccola recensione di SEOZOOM, il nuovo strumento di analisi SEO tutto italiano (napoletano per la precisione), sviluppato dall’agenzia SeoCube di Ivano Di Biasi (che conosco solo di “fama” sui social).

Perché sono diventato early adopter di SEOZOOM

Ho deciso di diventare early adopter perché mi sembra giusto premiare un’azienda italiana che sviluppa un software di analisi SEO così complesso, con un costo di accesso relativamente basso. Mi hanno incuriosito alcune funzioni sull’analisi semantica (simili alle correlazioni di WordTree), che attualmente la SEO Power Suite non fornisce, per cui mi sono lanciato nel testing di questa nuova piattaforma.

La forza dei competitor sulle nostre parole chiave

Provo subito la modalità “Testa a testa”, sotto il tab COMPETIZIONE, che permette di analizzare quanto sono forti i competitor sulle nostre parole chiave.

Confronto e-max con i principali competitor e… nessuna keyword in comune individuata.

Siamo così soli là fuori? Ci sono solo due possibili competitor da inserire, provo a variarne parecchi, anche in funzione di quelli che ho impostato nella SEO POWER Suite e so che hanno parole chiave in comune con noi. Nada. Nisba. Niet. Gosh. Magari oggi non funziona bene, magari mi sfugge qualcosa, possibilissimo. Di seguito la schermata.

Modalità "Testa a Testa" in SEOZOOM

Allo stesso modo nessun risultato anche dalla modalità “Opportunità”, che dovrebbe restituirmi tutte le keywords sulle quali si posizionano i miei competitor. Uffa.

Ma siccome sto allenando la tenacia, mi attivo e comunico il problema sulla chat con Max. Risponde puntuale. Ci accorgiamo che inserendo solo due siti a confronto le parole chiave vengono restituite, con un terzo niente. Però sembra che su altre nicchie non ci sia questo problema, misteri da sviluppatori.

Richieste personali

  1. Trovare in automatico i competitor meglio posizionati su un gruppo di parole chiave impostate da me: in proposito Max dalla live chat di SEOZOOM mi ha risposto dicendomi che “attualmente si può fare sulla singola (chiave), ma non su un gruppo, però la terremo in considerazione”. Grazie, attendo con ansia;-)
  2. Individuare, in funzione di una singola pagina web, le parole chiave per le quali si posiziona su Google.

Anche sulla realizzazione del secondo punto sono fiducioso;-)

Punti di forza

Sotto STRUMENTI EDITORIALI il tool di analisi semantica dei testi offre una serie di termini rilevanti, divisi per presenza e prominenza nei testi, rispetto a una parola chiave specifica.

Molto interessante per ottimizzare i testi e avere uno spunto di ragionamento in più durante la stesura di testi secondo i crismi della SEO copywriting.

SEOZOOM: strumento di analisi semantica

L’area Keyword, molto ben sviluppata e completa, in particolare con la funzionalità COMPETITOR, interessante per spiare le chiavi principali e loro posizionamento dei tuoi competitor. Ottimo!

Da migliorare

  1. Tempistiche per ottenere l’Audit SEO del sito web, mi sembra parecchio lento, considerato che non ci sono (ancora?) parametri da impostare per renderla più snella.
  2. Qualità e formati dei report (che abbia visto attualmente sono solo in csv). Per esempio Rank Tracker fa un bel report con parole chiave e relativo posizionamento del tuo sito e quello dei competitor.

Work in progress!

Questa recensione di SEOZOOM non vuole essere esaustiva (procederò ad aggiornarla, prometto, magari anche con vostri suggerimenti su punti di forza e miglioramenti possibili) né definitiva (considerato lo stato di testing del software), ma solo una mia prima impressione, per offrire un nuovo punto di vista a coloro che ancora sono indecisi sull’investimento.

Io personalmente lo consiglio, perché se è vero che i margini di miglioramento sono ampi, considero saggio stanziare una piccola cifra sotto la voce “formazione SEO“, per esplorare un nuovo SEO Tool tutto italiano. Bella storia, no?


Mi date anche voi qualche feedback? C’è qualcosa che ritenete molto utile e non ho citato? Sotto con i commenti;-)


Share Button

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...