Passo 4: misura il tuo successo

Share Button

Hai ormai strutturato il tempo da dedicare al SMM nel tuo piano di web marketing.

Per comprendere al meglio i risultati e fare i miglioramenti necessari avrai bisogno di scovare e creare nuovi argomenti sui blog, analizzare la situazione della tua azienda online rispetto alle concorrenti e monitorare i risultati prima e dopo l’inizio della tua campagna di SMM.

I tuoi sforzi richiederanno strumenti efficaci per tenere sotto controllo i feedback esterni e per la gestione della reputazione percepita dai clienti nei confronti della tua azienda. In questo modo sarai in grado di lavorare più intelligentemente, con meno fatica, e sfruttando il tuo tempo in maniera efficace.

È consigliabile utilizzare i motori di ricerca dei blog che velocizzano il controllo dell’argomento prefissato o sistemi di controllo che avvisano quando certi argomenti sono attivi nella blogosfera. Puoi servirti della carrellata di strumenti che ti ho elencato nel Passo 1, ma sono solo alcuni esempi.

Inoltre devi essere consapevole che la stima perfetta del ritorno dell’investimento (ROI) nei social media è molto difficile. I web marketers riescono a sapere solo certi parametri, come per esempio il numero di visitatori del tuo sito, l’aumento del “buzz” attorno al tuo marchio o l’aumento delle vendite. Tuttavia, collegare direttamente tutte le attività di SMM alla vendita, per esempio, è quasi impossibile. D’altra parte, evitare i social media è rischioso allo stesso modo. L’evidenza mostra che ignorare il feedback dei consumatori può danneggiare il tuo marchio e la sua credibilità. Molte aziende stanno imparando velocemente sulla loro pelle che ignorare i social media non è per nulla consigliabile.

Come affermato nel Passo 1 i social media sono un gruppo di strumenti che aiutano a facilitare le conversazioni nonostante ancora non ci sia ancora una completa sostituzione dell’interazione faccia a faccia. Se adattati al tuo modello di business però possono offrire alla tua comunità online delle vie alternative per costruire relazioni più solide, come workshop, conferenze o seminari via web.

Organizza fiere e altri eventi per offrire sessioni esclusive, come una colazione informale o una foto di gruppo dell’evento. In termini complessivi, il profitto aziendale generato dalla partecipazione ai social media è enorme. Aziende impegnate tendono ad avere un miglior senso di come sono percepite dal loro pubblico e aumentano il traffico del loro sito web.

Più di tutto, ricorda che il social media marketing non si fa da solo. Dovrai necessariamente pianificare una strategia dettagliata affinché abbia successo.

 

Share Button

About the Author Matteo Landi

Esploratore convinto di percorsi di significazione e conversione. Ama creare Valore per l'utente finale. Web marketer, umile operatore del web e appassionato curioso di funnel altrui.

follow me on:

Leave a Comment:

Loading Facebook Comments ...