Passo 2: Sviluppa la tua strategia

Share Button

Escogita un piano realizzabile

Disponibilità delle risorse e livello di conoscenza delle persone con le quali vuoi lavorare.

Vuoi tenere un gruppo di consulenza esterna per alcune funzioni, scegliere membri del tuo gruppo, aggiungere membri al tuo gruppo o probabilmente hai bisogno di provvedere alla formazione di coloro che sono coinvolti?

Anche in questo caso, sappi che ci sono molte tecniche non provate in circolazione in internet, che ti farebbero sprecare un sacco di tempo e denaro.

Il trucco sta nell’individuare e nel rimanere fedele al parere di esperti. Imparare dai professionisti significa diventare un professionista.

Impiega uno schema predefinito che aiuti il tuo piano di azione a prendere vita. Altrimenti potrebbe fallire facilmente. Molto spesso i piani di marketing sono ridotti a documenti blandi che finiscono per riassumere banalità. Piani che richiedono del tempo, come ad esempio il piano realtivo al social media marketing, verranno seguiti costantemente se qualcuno si è preso la briga di farli non solo accurati ma anche interessanti.

Per prima cosa dovrai scegliere chi verrà coinvolto, poi dovrai creare un piano di azione e mettere nero su bianco la tua strategia. Ricordati che può essere costoso concentrare tutti i tuoi sforzi verso un unico canale, come ad esempio solo su Facebook, solo su LinkedIn o su Twitter.

Generalmente un metodo in assoluto non fa ottenere il lavoro finito. Il modo migliore è scegliere differenti canali e distribuire fra essi il tuo tempo piuttosto che perdere la testa soltanto sulla prima scelta.

I social media evolvono in continuazione. Sarebbe illogico sponsorizzare una strategia corretta e immutabile. Prima dovrai crearti delle relazioni con i tuoi potenziali clienti su internet, affinché siano loro a fornirti spunti di riflessione dai quali partire per migliorarti.

Poi a seconda di come la tua “comunità” cresce, anche le strategie evolvono naturalmente a seconda dei bisogni delle persone che seguono il tuo profilo sui social media. Ecco perché i modelli di business non possono standardizzarsi. Vanno personalizzati con estrema cura e in un certo periodo di tempo.

Per riassumere:

  • avrai bisogno di prodotti validi, che si tratti di servizi o informazioni;
  • dovrai selezionare attentamente gli strumenti giusti che dovrai impiegare nel tuo piano;
  • dovrai circondarti di persone scelte con le quali instaurare dei legami profondi;
  • dovrai decidere quanto tempo tu e i tuoi collaboratori dovrete investire nel social media communications e nel social media marketing.

 


Prima di partire vuoi approfondire il tuo Perché? Richiedi una consulenza web!


Share Button

About the Author Matteo Landi

Esploratore convinto di percorsi di significazione e conversione. Ama creare Valore per l'utente finale. Web marketer, umile operatore del web e appassionato curioso di funnel altrui.

follow me on:

Leave a Comment:

Loading Facebook Comments ...