La scrittura ipnotica: recensione del libro di Joe Vitale

More...

Cos’è la scrittura ipnotica? 

Una scrittura irresistibile, che inchioda i tuoi lettori alla pagina.

Ma soprattutto ti costringe a mettere in pratica ciò che hai letto. 

È indimenticabile e finalizzata all’azione.

Non si tratta di manipolazione, ma di comunicare meglio il tuo messaggio e quindi a persuadere gli altri più efficacemente.

Copertina libro "La scrittura ipnotica" di Joe Vitale

Definizione di Scrittura ipnotica per Joe Vitale

La scrittura ipnotica è l’uso intenzionale delle parole per guidare le persone in uno stato mentale focalizzato nel quale sono inclini ad acquistare il tuo prodotto o il tuo servizio.

Una scrittura che tiene viva l’attenzione abbastanza a lungo da farti spendere dei soldi. Questa scrittura usa le parole per far entrare le persone nella trance da acquisto. Ovvero in uno stato ipnotico di attenzione focalizzata nel quale sono più inclini a fare ciò che chiedi loro di fare.

È praticamente invisibile. 

Per il lettore si traduce nel bisogno di continuare a leggere (Agatha Christie, Dan Brown, Harry Potter…).

Le 5 fasi della formula della scrittura ipnotica di Joe Vitale

Fase 1: Intenzione

Orienta la tua mente.

Definisci l’obiettivo che ti poni per quel testo specifico. 

Orienta la tua mente al raggiungimento dei risultati che desideri.

Il segreto per la scrittura ipnotica

Ogni volta che citi un fatto, spiega come andrà a beneficio del tuo lettore.

Esci dal tuo ego ed entra in quello del tuo lettore.

Ogni volta che scrivi un testo chiediti: “Che cosa vuole il lettore?”

E concentrati sull’obiettivo di dargli ciò che vuole.

Fase 2: Ricerca

Alimenta la tua mente.

Svolgi il lavoro preparatorio. 

Raccogli i fatti prima di scrivere, altrimenti è fiction. 

Trova gli elementi di novità: è nuovo? Si può usare in modo nuovo? Come può apparire nuovo?

Le 2 leve ataviche che spingono all’azione: piacere e dolore

Fare leva sul dolore è sempre più efficace, ma eticamente è più bello evocare immagini piacevoli.

Su queste leve si sono sviluppate diverse formule di scrittura, tra le quali AIDA (attenzione, interesse, desiderio, azione).

Tu ricordati questo quando scrivi: stai rispondendo “sì” a queste domande?

  1. Crei attenzione con l’esordio?
  2. Definisci il problema del lettore?
  3. Offri una soluzione che funziona veramente?
  4. Stai chiedendo al lettore un’azione?
Le prime doti di un copywriter sono l’immaginazione e l’entusiasmo. Siete letteralmente i soggettisti dei sogni del cliente potenziale. Siete i cronisti del suo futuro, e il vostro compito è mostrargli nei minimi dettagli tutto ciò che in futuro il vostro prodotto gli renderà possibile (Breaktrough advertising - Gene Schwarz)

Spiega cosa c’è da amare nel tuo prodotto/servizio e conquista solo coloro che sono in linea con la tua offerta.

3 cose che vogliono sapere tutti i lettori

  1. A chi interessa? (Chi è veramente interessato a quello che scrivi e perché dovrebbe esserlo?)
  2. E allora? (Perché dovrebbe meritare attenzione? È veramente importante?)
  3. Che cos’ho da guadagnarci? (Cosa può ottenere di tanto eclatante?)

Questa è una parte essenziale della fase di ricerca. 

Fase 3: Creazione

Libera la tua mente.

Fase di produzione della prima bozza. 

Attiva lo “scrittore innato” che è in te in 5 passi:

  1. Inizia e basta.
  2. Non fare l’editing.
  3. Scrivi una lettera a una persona cara (poi elimina le smancerie).
  4. Usa un innesco (creati un elenco di parole innesco dalle quali attingere).
  5. Rilassati.

La regola base è: Non smettere di scrivere!

5 Consigli elettrizzanti per creare una scrittura ultracoinvolgente

  1. Visualizza gli eventi che descrivi e il lettore al quale ti rivolgi.
  2. Scrivi a una persona sola.
  3. Emozionati. Lasciati andare. Non scrivere per impressionare, ma per condividere un sentimento.
  4. Vai al sodo. Rivolgiti a un bambino con soglia di attenzione di 7 secondi.
  5. Non giudicare il tuo lavoro. Continua a scrivere e completa il compito. Altrimenti rischi di perdere lo slancio e non concludere più.

Come controllare il centro di comando che sta nella mente del potenziale cliente

Mentre scrivi domandati: “Cosa sta pensando il mio lettore in questo momento?”

Anticipa e rispondi alle obiezioni e poi impartisci il tuo comando. Se superi le obiezioni il comando avrà successo.

Fase 4: Riscrittura

Affina la tua mente.

  1. Intrattieni un dialogo con il lettore.
  2. Inserisci comandi ipnotici. 
  3. Chiediti quali passaggi verrebbero saltati.
  4. Usa la checklist del libro per riesaminare lo scritto.
  5. Chiedi a qualcuno di leggere il tuo testo a voce alta o leggilo tu a voce alta.
  6. Fai finta che qualcuno ti paghi 1000 euro per ogni parola che elimini.

Fase 5: Test

Esercita la tua mente. Ammetti di non essere abbastanza intelligente per sapere cosa vuole la gente. Non tirare a indovinare. Senza test, è come sparare a un piccione che vola in una stanza buia.

Centrarlo diventa solo fortuna.

La formula della scrittura ipnotica

Attira l’attenzione del lettore

Sintonizzati con la sua trance

---

Coinvolgilo con Promessa/Beneficio/Curiosità/Dolore e piacere

---

Crea desiderio, Emozionali, dipingi un’immagine, racconta la storia

----

Fornisci ragioni

Sviluppa una logica: Spiega/approfondisci

---

Dialoga: gestisci le obiezioni e leggi la mente

----

Dai dimostrazione: fatti, statistiche, testimonianze

----

Dai una Garanzia: inversione del rischio

---

Invita all’azione: rispondi alla domanda “perché acquistare ora”?

---

Reminder/chiusura: PS. 

Dolore/piacere/omaggi


Vuoi vedere altri video gratuiti simili a questo su letture e concetti di web marketing


Share Button
Share Button

About the Author Matteo Landi

Esploratore convinto di percorsi di significazione e conversione. Ama creare Valore per l'utente finale. Web marketer, umile operatore del web e appassionato curioso di funnel altrui.

follow me on:

Leave a Comment:

Loading Facebook Comments ...