ico social tw  ico social fb  ico social gplus  ico social linkedin  ico social pinterest  ico social feed

Quanto costa un sito web?

Quanto mi fai pagare un sito web?

Scritto da matteo on . Postato in Web Agency

Share Button

Quanto costa un sito web?

Ciao, oggi voglio riflettere con te sul valore e sul costo della progettazione di siti e applicazioni web.

Cercherò di ribaltare la domanda sul quanto pagare un sito web, raccontandoti il lavoro “dietro le quinte” impegnativo e altamente qualificato di professionisti in carne e ossa.

In principio fu: “Mi interessa una stima veloce, tratto prodotti di consumo, voglio solo capire quanto mi può costare fare un sito web“.

La fretta unita alla non competenza sulla materia portano a scelte dannose per chi le compie.

Il Signor Vogliotuttoacostozero opta per il prezzo più basso perché non ha ragionato minimamente sulla Visione del suo progetto sul web.

Prima di chiedere un preventivo per un sito hai provato a scriverti quali obiettivi vuoi raggiungere con la tua azienda online, in quali termini e con quali tempistiche?

Sei interessato a un biglietto da visita visibile sulla rete 24/7? L’amico smanettone che te lo realizza gratis è la soluzione in linea con i tuoi obiettivi.

Vuoi costruire un business online da zero, con tanto di nuovo brand, assistenza clienti e gestione delle spedizioni, arrivando a fatturare 1 milione di euro in un anno?

Solo un bravo professionista del web potrà aiutarti a capire la fattibilità del tuo desiderio. Dovrai avere la pazienza di approfondire punto per punto le sue richieste, ragionando insieme al suo team sulle specificità del progetto e valutando i costi in funzione degli obiettivi.

Dove finiscono i tuoi soldi?

Cerchiamo di capire i passi principali che un qualsiasi professionista del web o agenzia web compie quando si accinge a costruire un sito web.

Progettazione grafica e flusso dei contenuti

Quale sarà il look and feel del tuo sito web, capace di dare continuità e mantenere viva l’identità del tuo brand? Quali saranno i percorsi che ti permetteranno di prendere per mano il tuo potenziale cliente e trasformarlo da visitatore occasionale ad acquirente? In questa fase l’agenzia ti presenterà prove grafiche e flussi di conversione che dovranno essere da te approvati o perfezionati in funzione delle tue necessità. Una volta approvati questi progetti andranno realizzati.

Programmazione

La scrittura del codice può essere più o meno ampia a seconda che si decida di creare il sito a mano o tramite un sistema gestionale dei contenuti (CMS) come WordPress o Joomla!. Può coinvolgere funzioni più o meno tecniche di personalizzazione, dai form di contatto ai motori di ricerca interni.

Inserimento dei contenuti

Uno dei compiti più lunghi e importanti nei siti web di medie/grandi dimensioni. Prevede l’inserimento di testi e grafica per ogni pagina web, mantenendo l’intero progetto tematicamente coerente, usabile e in linea con gli obiettivi iniziali.

Gestione del progetto (Project management)

Ogni volta che interagisci con il team di sviluppo o il suo responsabile. Sono comprese le ore di riunione per rivedere o modificare logiche specifiche.

Logistica e manutenzione evolutiva

Un sito web ha bisogno di un “terreno” dove essere edificato. Questo terreno ha dei costi crescenti in funzione delle sue caratteristiche e dei vantaggi che ti offre. Devi considerare anche il tempo che serve all’agenzia web per settare tutte le funzionalità lato server. Inoltre, per mantenere efficiente la tua struttura, la tua agenzia web dovrà provvedere a una manutenzione evolutiva, che comprende l’aggiornamento del CMS e/o dei framework usati alle ultime versioni disponibili.

Scrittura dei contenuti (copywriting)

I contenuti fanno la differenza se scritti per l’utente e in relazione al progetto che si è deciso di sviluppare. Contenuti efficaci e scritti in chiave di marketing prevedono una studio approfondito della nicchia del mercato di riferimento, ovvero delle parole chiave per le quali i potenziali clienti potranno trovare il tuo sito web sui motori di ricerca.

Tempistiche

Se vuoi che il tuo sito web sia pronto in 3 giorni devi convincerti di 2 cose: o è impossibile, o dovrai pagare persone che lavorino anche di notte, quindi dovrai sborsare più soldi. I servizi extra si pagano.

Cosa ottieni in cambio dei tuoi soldi?

Sotto i 2500 euro

Con questa cifra c’è ben poco spazio per l’immaginazione e la personalizzazione. Bene se il tuo sito web ha poche pretese e pochi contenuti (sito istituzionale con pagine statiche), male se stavi pensando a un clone di AirbnB.

Dai 2500 ai 5000 euro

In questa fascia di prezzo un professionista del web può svolgere con maggiore cura le fasi descritte sopra, donando uno stile personale alla tua azienda online. Un e-commerce di piccole dimensioni rientra ancora in questa cifra, ma è improbabile che tu possa ottenere l’inserimento dei contenuti.

Dai 5000 ai 10000 euro

Il budget ideale se hai un’azienda che vuole distinguersi dalle altre tramite una veste grafica coerente e immediatamente distinguibile, funzioni uniche che apportino valore aggiunto, una comunicazione chiara ed efficace, orientata ai propri obiettivi di vendita e di coinvolgimento del pubblico di interesse.

Dai 10000 ai 20000 euro

In questa fascia di budget puoi richiedere applicazioni web based di media complessità con backend personalizzati o portali e-commerce con un ampio numero di contenuti. Puoi iniziare a realizzare business con sistemi di sicurezza avanzata e programmazione del codice su misura.

Dai 20000 euro in su

Solitamente questo mare sconfinato prevede progetti ambiziosi creati su misura, ma spesso si entra in questa fascia quando ci si rivolge ad agenzie web molto blasonate che da un lato ricaricano molto sulla propria reputazione, dall’altro ti garantiscono (si spera) un servizio unico di gestione e qualità del prodotto finito.

E la SEO?

Per i servizi SEO intesi come ottimizzazione del codice della tua intera struttura web, Studio delle parole chiave e Progettazione dei flussi in chiave di marketing non puoi pensare di investire meno di 1000 euro, a meno che chi ti offre questi servizi non decida che ha voglia di rimetterci (o abbia scopi meno nobili).

Se nella SEO vogliamo anche inserire attività di creazione di valore quali Content marketing sul lungo periodo, Social media marketing e Posizionamento su Google (essendo quest’ultimo argomento spinoso, chiedi sempre come viene fatto) non pensare di cavartela con una manciata di keyword al peso/costo di 100 euro al mese.
Con meno di 700 euro al mese costruisci poco. Se però hai poco budget, molta pazienza, passione e voglia di investire tempo in prima persona su un tuo progetto una consulenza SEO una tantum può essere un’ottima soluzione, per iniziare col piede giusto…

Qual è il tuo budget?

Un professionista del web o una web agency che ti fa questa domanda NON è detto che ti voglia fregare. TUTTO L’OPPOSTO.

Solo quando avrai bene in testa quanto puoi e vuoi spendere per raggiungere i tuoi obiettivi, allora e solo allora sarai pronto per confrontarti con i vari preventivi per il tuo sito web.

A questa chiarezza puoi arrivare da solo o grazie a una consulenza web che ti porta alla consapevolezza del tuo Perché.

Forse non avrai le competenze per comprendere fino in fondo l’offerta che ti viene proposta, ma saprai spiegare bene dove vuoi arrivare, con quale mezzo e in quanto tempo vuoi arrivarci.
Ti sembra poco?


A questo punto tocca a te! Metti un like se l’articolo ti è piaciuto o fammi sapere il tuo punto di vista nei commenti qui sotto;-)


Share Button

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Commenti (2)

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...