Quest’anno mi vesto di rosso! – KEEP CALM AND PIN ON –

Share Button

(aka “Un vestito rosso per conquistare il cliente del tuo cuore”)

keep_calm_pinterest

Quest’anno signore e signori, è di moda il ROSSO.
Eh già… tra le tendenze autunno/inverno, ma anche primavera estate, il rosso spopola!

Il rosso è forza, il rosso è sensualità, il rosso è eleganza… è il colore che richiama la passione, l’energia, il colore che ci guida verso l’azione.

State tranquilli… nonostante all’inizio io sia stata molto tentata, questo non è un articolo dal titolo “Come abbinare il rosso ad altri colori e non somigliare a Babbo Natale”!

Credo che dall’immagine “copertina” dell’articolo sia chiaro dove voglio andare a parare… il rosso è il colore dei social network vincenti nel prossimo futuro, precisamente GOOGLEPLUS e PINTEREST!

Infatti, caso o no, i due cavalli vincenti per il Social media marketing del futuro, hanno entrambi la divisa rossa!
Parallelamente al mio allenamento per diventare cintura nera di “Googleplus”, ho iniziato un altro percorso alla scoperta del Visual social network per eccellenza, Pinterest.

Ma come si diventa esperti di Pinterest?

Il modo migliore per cominciare è sintetizzare delle linee guida e marchiarsele a fuoco nella mente!

Girovagando su pinterest (tanto per restare in argomento :D), ho trovato quest’infografica che presenta 14 ragioni – assolutamente convincenti! – per le quali Pinterest è NECESSARIO per il tuo brand.

infografica

In questo articolo, vorrei proporre una libera traduzione e interpretazione dei punti.

1. È il social network con il più veloce tasso di crescita.

È vero, studi dimostrano che Pinterest è il social network che ha avuto il maggiore tasso di crescita nel 2013 (circa il 150% rispetto al 2012).
Gli utenti cominciano a usarlo, a scoprirlo, ad amarlo, e le aziende stanno saltando velocemente a bordo per beneficiare delle sue possibilità.

2. È il miglior visual tool per i tuoi clienti.

È l’era del visual content, dove la comunicazione va sempre più veloce e ha bisogno di mezzi veloci per trasmettere il suo messaggio. Un contenuto di qualità suscita emozioni, è facile da ricordare e fa venire voglia di condividerlo, vero, ma bisogna prima leggerlo!
Un’immagine valida esplode le stesse caratteristiche all’istante. Ci vuole poco a capire perché Pinterest è davvero il cavallo vincente su cui puntare!

3. È l’arma segreta per i tuoi contest

Attraverso le bacheche condivise puoi creare dei contests che mettano in evidenza alcuni dei tuoi prodotti.
Chiedi ai tuoi clienti di pinnare alcune loro foto mentre fanno cose divertenti o originali utilizzando uno dei tuoi prodotti.
Invita gli altri utenti a ripinnare le loro foto preferire, con un premio finale per la foto più “pinnata”.

4. È ricco di Vitamina SEO

Seo-vitamin.jpg

Pinterest e SEO? Ci puoi scommettere !
Ogni pin ha la possibilità di aggiungere un testo descrittivo di 500 caratteri. Aggiungere del testo alle immagini aumenta il tasso di coinvolgimento degli utenti.
Includi termini che gli utenti possano ricordare e che siano correlati al tuo prodotto, aggiungi link al prodotto o a contenuti correlati sul tuo sito.

Utilizza parole chiave che ti permettano di essere incluso più facilmente nelle ricerche di Pinterest e soprattutto utilizza gli Hashtag.
Proprio come Twitter e Google+ infatti, Pinterest supporta l’utilizzo di hashtag per rendere i tuoi contenuti più facili da trovare.
Compila anche le informazioni del tuo profilo utilizzando hashtag e parole chiave per indicizzarti.

5. Migliora l’immagine del tuo brand

Oltre alla questione storytelling, che affronteremo tra poco, Pinterest for Business ti permette di utilizzare un sacco di piccoli tools che ti saranno molto utili.
Verificando il tuo business account, potrai aggiungere l’URL del tuo sito web alle tue informazioni, convalidando il tuo account.

Inoltre potrai usufuire dei “rich pins” che permettono di includere dettagli personalizzati ai tuoi pin, come prezzi, disponibilità, recensioni, ingredienti.
Basta aggiungere dei meta tag sul tuo sito per integrare questa funzione.

6. I pins creati dal tuo sito/blog contengono il link di quella pagina.

Includi sempre dei link di rifermento al tuo sito nei tuoi pins.

Un link alle tue pagine web non solo rafforzerà il legame tra l’immagine pinnata e il tuo marchio, ma permetterà anche di aprire un percorso diretto per acquistare dal tuo sito o saperne di più sui tuoi servizi.

7. Puoi pinnare anche video

Spettacolo, vero :D?

8. Board e Pins ti aiutano a fare “Visual storytelling”

Non saprei dirlo meglio di Valentina Tanzillo in questo articolo dove ci spiega come la nostra azienda può comunicare i propri valori, i propri successi, la propria storia in modo diretto agli utenti attraverso le immagini su Pinterest.

9. Gli utenti sono attivi

A differenza di Facebook e Twitter, che si basano sui contenuti della tua rete di amici e/o contatti, Pinterest è una rete sociale composta da persone che si riuniscono intorno a temi di interesse, ed è quindi un superbonus per segmentare il tuo pubblico e mirare dritto dove ti serve. Inoltre le immagini sono il contenuto emozionale più virale e potenzialmente condivisibile della rete, e gli utenti di pinterest sono superattivi!

10. Ti permette di fare ricerche di marketing

La sezione Analytics di Pinterest è un ottimo strumento per misurare il tasso di conversione o il successo delle tue campagne; ci sono infatti a disposizione un sacco di dati, tra cui metriche di repin dal tuo sito web, visite giornaliere alle tue boards, i pin più cliccati e più repinnati.

11. Metti in vetrina i tuoi prodotti e aumenta le vendite

Pinterest vetrina

Pinterest è una vetrina virtuale.
Un canale multimediale parallelo al tuo sito per diffondere viralmente i tuoi contenuti.
Quale migliore strumento social per il tuo e-commerce?

12. Un nuovo modo di connetterti agli utenti, condividere, fare network

È importante rendersi conto che come ogni social media, Pinterest è dopotutto “Sociale”.
È importante impegnarsi attivamente con gli altri utenti proprio come faresti su altre piattaforme social.

Per ricordarti quanto è importante essere social, rileggi “The importance of being social”.

13. Si integra con gli altri social network

Anche qui, puoi fare un po’ di “crossposting”. Quando pinni infatti, puoi decidere di condividere anche su facebook e twitter i tuoi contenuti. Insomma… Pinterest non è un’isola deserta, ma una città perfettamente collegata alle altre!

14. INSPIRATION

Il leitmotiv di Pinterest è l’ispirazione. E allora, pinna ciò che ti piace, ciò che ti ispira, ciò che ti stimola la fantasia!
Se non vuoi essere il noioso della cumpa, in questo articolo trovi “21 modi inaspettati di usare pinterest”.

E tu, da cosa ti fai ispirare?

Share Button

About the Author Matteo Landi

Esploratore convinto di percorsi di significazione e conversione. Ama creare Valore per l'utente finale. Web marketer, umile operatore del web e appassionato curioso di funnel altrui.

follow me on:

Leave a Comment:

3 comments
Visto e Pinnato says 19/08/2014

[…] averti proposto 14 OTTIME ragioni per usare Pinterest, ecco una lista di BEST PRACTICES che ti consentiranno di utilizzare al meglio il “visual […]

Reply
Pinterest e ottimizzazione SEO says 04/09/2014

[…] Lo sapevi che Pinterest, oltre ad essere una gustosissima ciliegina sulla tua strategia di marketing, è anche un ottimo integratore di Vitamina SEO? […]

Reply
Google+ in modalità avanzata: 10 estensioni di Chrome says 18/12/2014

[…] “direttamente collegata” con Googleplus. Ma, come vi spiegavo tempo fa, i social network vincenti nel prossimo futuro sono Googleplus e Pinterest. Quindi un “Pinterest Tip” è d’obbligo, per chiudere in bellezza! Questa […]

Reply
Add Your Reply

Loading Facebook Comments ...