I fattori di posizionamento SEO 2013 secondo Moz

Share Button

Ogni due anni, Moz pubblica uno studio sui Fattori che influenzano il posizionamento su Google.
Lo studio si compone di due parti:
1. un sondaggio sui professionisti della SEO,
2. un vasto studio sulle correlazioni.
Ecco l’anteprima come proposta nell’articolo di Matt Peters di Moz.

Alcuni spunti chiave

L’Autorità della Pagina ha una correlazione superiore a qualsiasi altra metrica presa in esame.
I segnali sociali, in particolare i Google+1 e i Facebook shares sono altamente correlati.
Nonostante l’aggiornamento Penguin, le correlazioni del testo di ancoraggio rimangono più forti che mai.
Sono state misurate nuove correlazioni per schema.org e per l’uso dei dati strutturati.

Correlazioni

Per calcolare le correlazioni quelli di Moz hanno preso una valanga di parole chiave da Google AdWords (14.000 +) diversificate in tutte le categorie di argomenti. Poi hanno selezionato i primi 50 risultati di ricerca organici da Google-USA. Tutte le SERP sono state selezionate ai primi di giugno 2013, dopo l’aggiornamento Penguin 2.0.
Il processo è lo stesso che sia Searchmetrics sia Netmark hanno seguito nei loro white papers.
Per approfondimenti su come usare questo tipo di dati rimando all’articolo di Rand Fishkin, co-fondatore di (SEO)Moz, che spiega bene come “i dati di correlazione non ci mostrano quali sono i fattori di posizionamento. I dati di correlazione ci mostrano le caratteristiche che appaiono maggiormente sulle pagine che si posizionano in cima alle SERP rispetto a quelle più in basso. Correlazioni elevate indicano che una pagina con una o più caratteristiche specifiche abbia più possibilità di superare le pagine senza quella o quelle caratteristiche”.
La Page Authority è una metrica codificata dall’indice Mozscape che predice la capacità di una pagina di posizionarsi nel ranking di Google in funzione dei link: è il fattore con la più alta correlazione in questo studio.
Come nel 2011, anche le metriche che colgono la diversità delle fonti di link (C-blocks, IP, domini) hanno alte correlazioni. Per quanto riguarda dominio/sottodominio, le correlazioni del sotto-dominio sono migliori rispetto a quelle del dominio.
Nel sondaggio, i SEO danno ancora estrema rilevanza ai link:

rilevanza del link per i SEO

Testo di ancoraggio

Nel corso degli ultimi due anni Google ha diminuito il valore del testo di ancoraggio sovra-ottimizzato. Nonostante questo, le correlazioni del testo di ancoraggio sia per il partial sia per l’exact match sono ancora rilevanti:

Correlazioni del testo di ancoraggio

È interessante notare che i SEO intervistati pensano che una distribuzione naturale del testo di ancoraggio (un buon mix di brand link e non) sia più importante del numero di link di per sè:

anchor text per i SEO

 

Ottimizzazione On-page

Le parole chiave sono ancora importanti sulla pagina?
Moz ha misurato il rapporto tra la parola chiave e il documento sia con il punteggio TF-IDF sia con il language model score e ha scoperto che il tag del titolo, il body del codice HTML, la meta description e il tag H1 hanno tutti una correlazione elevata:

Correlazioni tra parola chiave e documento che la contiene

I SEO inoltre sono concordi sul fatto che le parole chiave nel titolo e nella pagina sono ancora fattori importanti:

Parole chiave nel titolo

Segnali Sociali

Come nel 2011, i segnali sociali sono tra i fattori con livelli di correlazione maggiore, con Google+ che supera Facebook e Twitter:

Rilevanza dei segnali sociali secondo Moz

I SEO, d’altra parte, non credono che i segnali sociali possano essere così determinanti per l’algoritmo complessivo:

I segnali social secondo i SEO

Guardando al futuro, i SEO vedono un passaggio di importanza dai fattori di posizionamento tradizionali (testo di ancoraggio, corrispondenza esatta dei domini, ecc.) a un’analisi più approfondita sul valore di un sito percepito dagli utenti, e quindi verso fattori quali la authorship, dati strutturati, e segnali sociali:

Fattori di posizionamento secondo Moz

Vuoi posizionare il tuo sito web aziendale in maniera efficace su Google?

Trova la strada del tuo successo sul web insieme alla nostra web agency

  • Correlazioni SEO 2013

    Scopri quali sono i fattori di posizionamento SEO del 2013 individuati nella ricerca approfondita di Searchmetrics e nelle anticipazioni di Moz.

    Scarica la tua copia gratuita
Share Button

About the Author Matteo Landi

Esploratore convinto di percorsi di significazione e conversione. Ama creare Valore per l'utente finale. Web marketer, umile operatore del web e appassionato curioso di funnel altrui.

follow me on:

Leave a Comment:

3 comments
Web agency, web marketing Bologna e Milano » Quali fattori influenzano il posizionamento SEO nel 2013? says 27/08/2013

[…] di e-max l’abbiamo tradotta e interpretata integralmente in italiano confrontandola con i dati di Moz (e-book disponibile qui), ma per chi non volesse leggerla tutta ecco di seguito gli estratti […]

Reply
Francesca says 23/08/2014

Peccato che a livello pratico questo non implica un bel nulla, le correlazioni non implicano causalità -_-

Reply
Pinterest e ottimizzazione SEO says 04/09/2014

[…] “I fattori di posizionamento su Google del 2014, secondo Searchmetrics” e “I fattori di posizionamento SEO 2013 secondo Moz”), è comunque innegabile che i social media siano importantissimi! E’ la nuova piazza del […]

Reply
Add Your Reply

Loading Facebook Comments ...