Content Marketing e Copywriting: l’accoppiata vincente

Content Marketing & Copywriting: la coppia perfetta

Content Marketing significa creare e condividere contenuti di valore gratuiti per attrarre e convertire prospetti in clienti, e i clienti in acquirenti abituali.

Il tipo di contenuto che condividi è strettamente correlato a ciò che vendi. In altre parole, stai educando le persone a conoscerti, apprezzarti e riporre fiducia in te, quel tanto che basta per fare affari con la tua azienda.Leggi tutto…

Leggi tutto...

Consulenza web: la strada verso il Perché

Consulenza web: la ricerca del perché

L’ambition della nostra azienda è orientata a farci diventare punto di riferimento per le aziende italiane sulla consulenza web.

Eppure, quando parliamo con i nostri clienti, ci rendiamo conto che spesso hanno bisogno di riflettere prima sull’unicità del proprio business, piuttosto che sulle tecniche per monetizzare.

L’attività consulenziale online va vissuta nella sua interezza.

Leggi tutto…

Leggi tutto...

Google plus: esperti dietro lo specchio

Gli esperti SEO su Google Plus

Oggi voglio ringraziare un po’ di persone. E lo faccio parlando di Google plus, non da esperto, ma da fruitore di questo social ibrido.

Ti parlo delle belle avventure che si vivono in un mondo di condivisione sociale, dove l’identità conta su tutto e la parola “amico” non è contemplata, che sollievo.

Ci spendo due righe non perché debba dire che Google plus è meglio di Facebook o di Linkedin, ma solo perché ci lavoro e me gusta.

Frequentando questo piccolo microclima a tema SEO/web marketing ho potuto apprezzare professionisti operanti nel mio settore, da Francesco Margherita a Giorgio Tave a Maurizio Ceravolo, passando per Martino Mosna, Enrico Altavilla, Dario Ciracì e Maria Pia De Marzo, Riccardo Esposito, Claudio Gagliardini, Salvatore Russo, Valentina Falcinelli, Michaela Matichecchia, Giovanni Sacheli… segue lista infinita;-)
Leggi tutto…

Leggi tutto...

Determinare l’intento di ricerca: la vera sfida dei SEO

Intento di ricerca

Gli operatori SEO con sale in zucca dovrebbero avere un obiettivo comune con i motori di ricerca: fornire agli utenti web risultati rilevanti in funzione delle loro ricerche.

Ecco perché la comprensione del tuo pubblico di riferimento diventa l’elemento cruciale per creare una strategia di marketing dei contenuti efficace.

Focalizzati sugli utenti della tua nicchia di mercato e studia in che modo cercano i tuoi servizi, i tuoi prodotti, le risorse che metti a loro disposizione. Quando lo avrai capito saprai soddisfare al meglio le loro esigenze.

Leggi tutto…

Leggi tutto...

Contenuti duplicati: che tragedia!

Contenuti duplicati

Ok, lo so che lo sai.

  • I contenuti duplicati sono indigesti a Google.
  • I contenuti duplicati sono soggetti a penalizzazione da parte di Google, soprattutto dopo l’aggiornamento del Panda algoritmo.
  • Devi evitare i contenuti duplicati.

Leggi tutto…

Leggi tutto...

Content Marketing: a cosa mi serve?

Content marketing: vantaggi

Di cosa parliamo quando usiamo il termine “content marketing”?

Siamo sicuri che i clienti capiscano bene i vantaggi che implica una strategia di content marketing e basti affermare baldanzosi “content is the king?”.

In questo post inizio dalle basi, cercando di analizzare le declinazioni di questo termine e l’ampiezza semantica che nasconde.

Leggi tutto…

Leggi tutto...

Come siamo usciti dalla penalizzazione manuale di Google

Come uscire da una penalizzazione manuale di Google

Dal 2012 in avanti, con il rilascio dell’aggiornamento di Google chiamato Penguin, il mondo della link building ha subito un grosso contraccolpo. In particolare negli anni successivi al 2012, a ogni aggiornamento di Penguin, l’attenzione del motore di ricerca sulla qualità dei link e i sui profili innaturali di backlink si è fatta più consapevole.

Ogni aggiornamento di Google Penguin (versione 2.0 nel Maggio 2013, seguita dalla 2.1 a Ottobre 2013 e dalla 3.0 a Ottobre 2014) ha portato nuove penalizzazioni automatiche a tanti siti che avevano creato link selvaggiamente.

Ma la nostra storia non tratta come uscire da una penalizzazione automatica di Google Penguin, bensì narra come siamo riusciti a uscire da una delle penalizzazioni peggiori che un sito web possa subire: una penalizzazione manuale che prevede il ban dell’intero dominio.

Leggi tutto…

Leggi tutto...

Come monitorare la tua brand reputation online?

Monitoraggio della brand reputation
Avere sotto controllo la reputazione del tuo brand online è fondamentale per capire come vieni percepito dai tuoi potenziali clienti.
Fino a 10 anni fa capire come monitorare la tua brand reputation era molto più semplice. Ad oggi, con l’affermarsi di social media e piattaforme di discussione tematiche il controllo è parecchio più complesso.

Ti stai chiedendo perché devi conoscere la reputazione del tuo brand online? Semplice, perché il tuo brand non è quello dici tu, ma quello che dicono gli altri (cit).
Leggi tutto…

Leggi tutto...

Come rendere accessibile il tuo sito web a Google

Come rendere accessibile un sito web ai motori di ricerca
Sviluppare l’architettura di un sito web in modo SEO-friendly significa armonizzare un insieme discordante di fattori, per comunicare chiaramente al motore di ricerca i tuoi obiettivi.

Rendi il tuo sito web accessibile ai motori di ricerca

Come puoi comunicare nel modo giusto gli obiettivi del tuo sito web? Assicurati che le tue pagine siano accessibili agli spider dei motori di ricerca.

Potrebbe sembrare scontato, ma non lo è, dal momento che esistono formati molto meno accessibili di altri.Leggi tutto…

Leggi tutto...