Emilia 3 al suo terzo giorno di gara

Share Button
Emilia 3 al suo terzo giorno di gara

24/04/16 Terzo giorno di gara

Il terzo giorno di gara prevedeva un tratto di 570 km, con partenza a Calama e arrivo a Diego de Almagro, il paesino colpito l’anno scorso dall’alluvione e a cui avevamo fatto visita già negli scorsi giorni con Enel Green Poewer.

Anche questa volta siamo partiti per primi e, dietro di noi, i due team cileni Kan ed Esus.
Grazie al precedente giorno di riposo, alla nostra partenza la batteria di Emilia 3 era carica al 100%, ma a proccuparci era un altro problema.

Il cielo era completamente coperto di nuvole e il sole non riusciva a fare capolino tra di esse.

Era questa, infatti, una delle problematiche che potevamo incontrare nel deserto di Atacama, in cui, andando verso le zone costiere, la possibilità di nubi è alta.

Per questo motivo, toccato il 70% di carica della batteria, abbiamo deciso di caricare Emilia 3 sul carro e proseguire in questo modo per 100 km, dopodiché avremmo rimesso la nostra auto solare in pista. Così hanno fatto anche gli altri due team, anche se in momenti diversi dal nostro.

Il team Esus purtroppo ha avuto qualche problema alla parte elettrica della loro auto e hanno dovuto interrompere la gara poco dopo la metà del percorso.

Il nostro team Onda Solare e la squadra cilena Kan, invece, hanno continuato la gara fino alle 18:00, l’orario di conclusione ufficiale. Pochi chilometri prima il team avversario era riuscito a sorpassarci e infine è riuscito a raggiungere il traguardo per primo.

Emilia 3 è quindi arrivata seconda in tempo a questa tappa della gara, ma la classifica ufficiale con la somma di tutte le panalità subite deve ancora essere comunicata dall’organizzazione.

Ora ciò che conta non è solamente il tempo, ma quanti km si riescono a percorrere su strada con l’auto solare.
Stasera, con la batteria di Emilia 3 oltre al 70% di carica, siamo pronti per il penultimo giorno di gara con un percorso di circa 450 km, da Diego de Almagro ad Antofagasta, città sull’oceano.

Dopo una notte nel deserto, siamo pronti a ripartire.

Share Button

About the Author Blog Ondasolare

Leave a Comment:

Loading Facebook Comments ...