Investimenti PR

Share Button

Voglio evidenziare un ultimo punto sul PageRank e il suo valore per il LinkBuilding: gli investimenti PR.

Vai su qualsiasi forum relativo al link building e troverai persone che rifiutano i collegamenti, o parlano di filtrare i potenziali links al proprio sito perché la pagina è “solo un PR1”, o “non ha PR”.

Hmm. Poniti in atteggiamento critico e prova a domandarti: è questa una strategia ragionevole considerando quello che si sa circa l’esattezza del PR visibile?

Sappiamo che l’attuale PR potrebbe essere notevolmente differente da quello che vediamo sulla barra di Google (o sui vari plugin dei browsers).

Pensa in questi termini e cerca di considerare da quali siti vorresti ottenere un link…

Usa il buon senso: se un sito è carico di spam, con contenuti di scarsa qualità, anche se ha un PR alto, lo puoi tranquillamente scartare. Tuttavia puoi trovare un sito PR0 ben progettato, ricco di informazioni, aggiornato di frequente e che si presenta complessivamente come costruito per crescere nel tempo. La domanda è: dovremo fare un link su questo sito?

La risposta è ovviamente sì. Tale sito ci fornirà sicuramente un link sempre più forte negli anni a venire.

Il Page Rank è parte del modo in cui Google determina la “potenza” di una pagina, e la forza dei legami che ne derivano. Quindi sì, meglio essere consapevole del PageRank, e se la pagina sembra avere un decente PR dovrai cercare di ottenere un collegamento con questo sito, senza lasciare che il PR divenga l’unico punto di riferimento per decidere da quali siti ottenere un link.

Sembra che Google si stia allontanando dal PR come fattore dominante.

Non c’è stato alcun aggiornamento ufficiale universale del PR dal mese di aprile 2010. Alcune persone riferiscono che i loro siti hanno cambiato PR, da questo si deduce che Google sta aggiornando il PR in piccoli lotti, piuttosto che fare un aggiornamento totale, come accaduto fino all’anno scorso… anche questo è un altro indice di cambiamento da tenere in considerazione!

Sommario

  1. Cos’è un link e perché è importante?
  2. Il potere dei link
  3. Le 3 chiavi dei link
  4. Classificare i link
  5. Link fuoriclasse
  6. Tipologie di link
  7. Blog e directory
  8. Web 2.0
  9. Creazione profili
  10. SM & siti “domande e risposte”
  11. Profili naturali
  12. Velocità di linking
  13. Link popularity
  14. Pertinenza nel tempo
  15. Il TrustRank
  16. Tag nofollow
  17. Link nofollow
  18. Anchor text
  19. Testo di ancoraggio: rilevanza
  20. PageRank
  21. PageRank: il parere dell’esperto
  22. Il PageRank? Dimenticalo

 

Share Button

About the Author Matteo Landi

Esploratore convinto di percorsi di significazione e conversione. Ama creare Valore per l'utente finale. Web marketer, umile operatore del web e appassionato curioso di funnel altrui.

follow me on:

Leave a Comment:

5 comments
Deep linking | Web agency, web marketing Bologna, Modena e Ferrara says 30/05/2011

[…] Assistenza Home > Blog > Link Building > Deep linking    Investimenti PR […]

Reply
Proteggi la tua home page, non linkarla says 18/12/2014

[…] Investimenti PR […]

Reply
Links da evitare says 18/12/2014

[…] Investimenti PR […]

Reply
Add Your Reply
Loading Facebook Comments ...