Il PageRank? Dimenticalo

Share Button

 

 

 

 

 

 

Focalizzati sul link building, sulla ricerca della giusta nicchia di mercato e sulla conversione dei visitatori in clienti soddisfatti.

Prima ancora dovrai creare con dedizione e professionalità contenuti originali e interessanti per il tuo pubblico.

Ricorda: i contenuti sono il futuro fattore discriminante nella valutazione dei ranks dei motori di ricerca.

Appurate queste precondizioni di base, torniamo al nostro problema. Il PageRank che fine fa? Svolgi bene i compiti appena citati e ti dimenticherai presto del PR.

Detto ciò, vorrei condividere con te due scenari particolari nei quali concentrarsi al 100% sull’aumento del PR è di vitale importanza.

Esatto. Stiamo parlando delle eccezioni che confermano la regola, ma che è bene tenere presente.

Come ho spiegato nel post precedente, alcune persone là fuori sono ossessionate dal PR. Quindi se si vende a loro, un alto PR diventa prezioso. Ci siamo già capiti.

Vuoi vendere siti web? Quale avrà un prezzo più alto, tra due siti identici a identico traffico e reddito?

Quello con il PR più alto sulla sua home page, naturalmente.

Vendere link sul sito? Quale pagina farà guadagnare più soldi, anche se i collegamenti sono nofollow, quello con PR0 o PR4?

Quindi sì, un PR alto importa se si vende alle persone che sono ossessionate da esso.

Un’altra cosa da sottolineare. Il nome PageRank ha una motivazione specifica: è il potere di quella pagina, non del sito nel suo complesso. Dire che hai un sito web “PR6” non significa nulla. Significa che la tua pagina di indice ha un PR6, non che ogni pagina del sito è PR6.

Si otterrà qualche vantaggio da una pagina in stretta relazione a quella con alto PR (a condizione che il link a questa pagina, e il vostro link non siano nofollow naturalmente), ma se veniamo linkati da una pagina del sito che è a 8 links dalla pagina ad alto PR, quanto PR pensi che ci verrà passato?

Per Aggiornamenti sul PageRank vai a questo articolo.

Sommario

  1. Cos’è un link e perché è importante?
  2. Il potere dei link
  3. Le 3 chiavi dei link
  4. Classificare i link
  5. Link fuoriclasse
  6. Tipologie di link
  7. Blog e directory
  8. Web 2.0
  9. Creazione profili
  10. SM & siti “domande e risposte”
  11. Profili naturali
  12. Velocità di linking
  13. Link popularity
  14. Pertinenza nel tempo
  15. Il TrustRank
  16. Tag nofollow
  17. Link nofollow
  18. Anchor text
  19. Testo di ancoraggio: rilevanza
  20. PageRank
  21. PageRank: il parere dell’esperto

 

Share Button

About the Author Matteo Landi

Esploratore convinto di percorsi di significazione e conversione. Ama creare Valore per l'utente finale. Web marketer, umile operatore del web e appassionato curioso di funnel altrui.

follow me on:

Leave a Comment:

6 comments
Investimenti PR says 04/12/2014

[…] Il PageRank? Dimenticalo […]

Reply
La risposta da 1.000.000 di euro says 18/12/2014

[…] Il PageRank? Dimenticalo […]

Reply
La domanda da 1.000.000 di euro says 18/12/2014

[…] Il PageRank? Dimenticalo […]

Reply
Link building da 1000000 di euro says 18/12/2014

[…] Il PageRank? Dimenticalo […]

Reply
Links da evitare says 18/12/2014

[…] Il PageRank? Dimenticalo […]

Reply
Links generici says 18/12/2014

[…] Il PageRank? Dimenticalo […]

Reply
Add Your Reply
Loading Facebook Comments ...