Internet begins

Share Button

Da dove nasce la nostra era ipertecnologizzata?

Eccoci di nuovo pronti per stupirci insieme a te. Da oggi vogliamo affrontare una riflessione molto interessante sull’evoluzione tecnologica, strettamente interconnessa all’universo internet. 

Negli ultimi anni è davvero difficile stare dietro a tutte le innovazioni che ci bombardano per conquistare la nostra fiducia. I social network e i tablet, gli i-phone di ultima generazione: stiamo sperimentando un momento di rivoluzione, un cambiamento nel quale è coinvolta un’intera generazione. Generazione che si sta evolvendo con un nuovo comportamento digitale. 

Che ne sarebbe del nostro stile di vita senza le nuove tendenze?

Partendo da questo assunto, l’industria del marketing sta adattando la propria offerta (e plasmandone di nuove) in funzione delle esigenze che si sono create rispetto al passato. 

Qual è il modo migliore di affrontare questi cambiamenti? Di che cosa devono essere consapevoli e di cosa si devono preoccupare gli esperti di marketing? 

Ma prima di proiettarci a fionda sul futuro, diamo un’occhiata al passato.

Chissà che non ci favorisca spunti sui quali riflettere…

1958: il Congresso approva la costituzione e il finanziamento della Advanced Research Projects Agency, L’ARPA, con sede nell’edificio del Pentagono a Washington. Tutto era iniziato con la paura del lancio dello Sputnik, sullo sfondo della guerra fredda e la paura di un conflitto nucleare.

1969: nasce Internet.

L’Advanced Research Agency (progetto gestito dal dipartimento della difesa degli Stati Uniti) sviluppa ARPANET, per collegare le università con le strutture di ricerca. ARPANET è l’embrione che sviluppandosi esponenzialmente nel tempo è diventato l’enorme rete che oggi chiamiamo Internet.

1971: La prima e-mail.

Ray Tomlinson, l’inventore della posta elettronica, invia un messaggio ai suoi colleghi nel 1971 e li informa sul fatto che da allora in poi sarebbe stato possibile inviare notizie via network a un destinatario aggiungendo l’icona @ all’host del proprio computer. In Germania la prima e-mail viene ricevuta il 3 agosto 1984, alle 10:14 CET. Sotto il suo indirizzo, “rotert@germany”, Michael Rotert dell’Università di Karlsruhe riceve i saluti che si era inviati il giorno prima.

1983: Il cellulare.

Motorola rilascia il primo cellulare commerciale. Costa circa 4.000 dollari e consente di parlare per una sola ora.

1989: The World Wide Web

Share Button

About the Author Matteo Landi

Esploratore convinto di percorsi di significazione e conversione. Ama creare Valore per l'utente finale. Web marketer, umile operatore del web e appassionato curioso di funnel altrui.

follow me on:

Leave a Comment:

Loading Facebook Comments ...